Buongiorno, sono Vittorio Stellini  Presidente ASSOCIAZIONE Cuochi DI Novara e VCO. 

 Caro ELIO  ti porto il saluto di tutta la famiglia delle berrette bianche della Federazione Italiana Cuochi, in particolare quelle di Novara, del VCO e della Regione  Piemonte. Ho ricevuto molte chiamate di solidarietà e condoglianze per la tua famiglia e io qui le manifesto. 

Porto un solidale abbraccio a tua moglie, Ornella e a tuo figlio Gabriele e tutta la tua famiglia. 

Ciao ELIO, io ti ho conosciuto tardi, avevi  già finito la tua esperienza professionale in giro per il mondo, dove avevi dato il meglio di te, grandi meriti ti erano riconosciuti, anche se non ti ho mai sentito vantartene.  

 Io ti ho conosciuto di più come uomo e di questo voglio dire, Persona di compagnia, generosodisponibile, semplice perché mettevi subito tutti a suo agio. Abbiamo fatto assieme alcuni Congressi della Federazione Cuochi e siamo stati molto bene. 

Io ti riconosco un merito importante, affrontare momenti di discussione con moderazione per quietare gli animi. 

Nell’Associazione ci sono anche momenti di discussione e non sono molti quelli che cercano sempre di abbassare i toni, cercando di mediare sulle posizioni e tranquillizzare gli animi, ecco per me tu eri uno di questi, importante come pochi. 

Oltre a te, ricordo solo due colleghi, e voglio fare i nomi per ricordarli, Ennio Zanetti e Alberto Gritti, purtroppo anche loro non sono più con noi e tu li avrai già salutato. 

 

 

Ciao Elio, amico sicuro e sincero.